Il trattamento delle cicatrici rappresenta uno dei trattamenti più richiesti, in quanto la cute presenta dei segni fastidiosi, non solo dal punto di vista estetico. Grazie al suo staff specializzato e alle sue tecnologie all’avanguardia, il centro Medici Insieme di Bergamo è in grado di intervenire sulle diverse tipologie di cicatrice, utilizzando la tecnica che maggiormente si ritiene adeguata per la situazione specifica e le caratteristiche del cliente.

Le cicatrici sono tessuti fibrosi causati dal proliferare della pelle; si tratta, in parole più semplici, di un segno derivante da lesioni patologiche o traumatiche; non si tratta di una ferita, in quanto la cicatrice è una conseguenza normale del processo di guarigione della pelle stessa: il tempo di assorbimento dipende da caso a caso, così come la sua entità dipende dal danno subito, tuttavia in un primo periodo è più rossa ed evidente per poi affievolirsi col tempo.

Più delicate sono le cicatrici patologiche, che si dividono in ipertrofiche (eccessivo tessuto fibroso di riparazione) e cheloidi (asintomatiche, ma molto pruriginose e dolenti e si estendono oltre la ferita originaria); la rimozione delle cicatrici viene fatta dopo una visita medica specialistica attraverso il sistema laser, utilizzabile in maniera più concentrata per il taglio della pelle senza sanguinamento oppure “fuori fuoco” per vaporizzare la pelle in superficie, senza tralasciare l’opzione degli impulsi ultra soprattutto per le cicatrici sul viso. Gli effetti sono molteplici: ringiovanimento cutaneo, eliminazione delle smagliature e macchie, distensione delle rughe e molto altro ancora.

Trattamento cicatrici con laser CO2

Le cicatrici sono trattabili con soluzioni tecnologicamente avanzate come ad esempio il laser CO2 SPF 15: a differenza di altri laser medici, gli effetti sono subito evidenti grazie a una potenza unica, un impulso rapido e a scansione. Il procedimento, tramite riaffioramento della pelle, consente di rimuovere le rughe del viso, le cicatrici provocate dall’acne e le linee sottili. Viene utilizzato anche per ringiovanire le pelli macchiate o danneggiate dai raggi solari. L’energia, tramite questo laser, si concentra in un piccolo punto di luce andando quindi a tagliare la pelle: ciò consente di intervenire su innumerevoli inestetismi.

Trattamento cicatrici con laser Lux 1540

Grazie ai suoi micro raggi, fino a 1,7 mm di profondità, questo laser è in grado di favorire la ricostruzione naturale dei tessuti andando a formare nuovo collagene, per una pelle che torna a essere nutrita e quindi più liscia e morbida. Considerato lo strumento più avanzato nel suo genere, il laser crea delle colonne di micro coagulazione che vanno a interessare diverse problematiche della cute: oltre al già citato trattamento delle cicatrici, si presta agli interventi di ringiovanimento cutaneo, di distensione delle rughe, di rimozione delle macchie diffuse del volto e molto altro. I risultati sono istologicamente testati: la tecnica frazionale rende minima la lesione della pelle, e la maggior parte dei tessuti restano intatti quindi capaci di iniziare il processo di riparazione.